NOVITA' FISCALI 2017-2018

Stampa

Questa emailcontiene immagini,quindi senon le vedi,visualizzarlonel browser

logo 4 mbline finito170X99

MBLINE Srl

VIA DANTE ALIGHIERI, 74
CERRO MAGGIORE (MI)   mbline@mbline.it

 

 


 

CERRO MAGGIORE , 01/12/ 2016 

Gent.mi UTENTI MBLINE ,

con l’introduzione delle normative fiscali recentemente formulate dal Governo, allo stato attuale solo parzialmente approvate, sono state generate molte novità che avranno effetti concreti sulle attività dei Clienti Business e AREA 51.

Di seguito un documento di sintesi dei principali adempimenti (con indicazione delle varie tempistiche di aggiornamento previste attualmente solo per BUSINESS NET , successivamente comunicheremo quelle per AREA 51 , mentre per MULTIGEST non sarà implementabile questo aggiornamento ), che Vi invitiamo a leggere con la massima attenzione.

Con le normative fiscali recentemente emesse dal Governo, ad oggi solo in parte approvate, sono state introdotte diverse novità che avranno significativi impatti sulle attività dei Clienti Business.

1. SPESOMETRO TRIMESTRALE ANALITICO E COMUNICAZIONE TRIMESTRALE IVA

IL D.L.193/2016, collegato alla Legge di Bilancio 2017, ha riformato gli adempimenti IVA prevedendo che, a partire  dal 1 gennaio 2017, i soggetti passivi IVA saranno obbligati a comunicare trimestralmente per via telematica all′Agenzia delle Entrate entro l'ultimo giorno del secondo mese successivo ad ogni trimestre:

  • i dati delle fatture emesse e ricevute ( spesometro )
  • i dati delle Liquidazioni periodiche IVA (Comunicazione IVA)

1.1. SPESOMETRO TRIMESTRALE

I dati relativi all′anno 2016 dovranno essere comunicati annualmente con le consuete modalità e i tempi previsti per gli anni passati, quindi entro il 10 aprile 2017.
A partire dal 01 gennaio 2017 , la comunicazione dei dati rilevanti IVA verrà rimodulata e dovrà essere effettuata trimestralmente , ovvero, entro l’ultimo glomo del secondo mese successivo ad ogni trimestre.


POLITICA TECNICO/COMMERCIALE: aggiornamento all’attuale modulo telematico Operazioni Rilevanti IVA che non subirà variazioni nei prezzi indicati a listino.
PERIODO DI RILASCIO: mancando le informazioni tecniche , che ragionevolmente l’ AdE ( Agenzia delle Entrate) comunicherà nel mese di gennaio/febbraio, il rilascio delle nuove funzionalità è previsto per fine marzo 2017.
VERSIONI E RELEASE: l′aggiornamento riguarderà Business NTS 2O14 , Business NTS 2015 e versioni successive. Gli utenti con versioni precedenti a quelle sopra indicate per utilizzare il modulo dovranno effettuare l’aggiornamento entro fine marzo 2O17


1.2. COMUNICAZIONE TRIMESTRALE IVA

A partire da il 1 gennaio 2017, tutti i soggetti passivi IVA (tutte le aziende) saranno obbligati a comunicare trimestralmente, ovvero, entro l’ultimo giorno del secondo mese successivo ad ogni trimestre, i dati relativi alle varie liquidazioni IVA effettuate (compresi i dati relativi al versamento delle imposte), sia che siano in regime mensile che trimestrale.

POLITICA TECNICO/COMMERCIALE: Verrà realizzato un nuovo modulo applicativo denominato “ Telematico Comunicazione IVA” le cui condizioni di vendita verranno comunicate con apposita Circolare.
Nota bene: il nuovo modulo genererà unicamente i file .XML richiesti dal sistema dell’ AdE ; la firma, marca temporale e l’invio dei dati dovranno essere gestiti direttamente dal Cliente Business, accedendo alle funzioni rese disponili al portale dell’ AdE, oppure fornendo i file.XML al proprio consulente fiscale che provvederà alle operazioni necessarie all’ invio.
PERIODO DI RILASCIO:
le informazioni tecniche, che ragionevolmente l′AdE comunicherà nel Mese di gennaio/febbraio , il rilascio delle nuove funzionalità è previsto entro fine marzo 2017.
VERSIONI E RELEASE: l’aggiornamento riguarderà Business NET 2014, Business NET 2015 e versioni successive. Gli utenti conversioni precedenti a quelle sopra indicate, per utilizzare il modulo dovranno effettuare l’aggiornamento entro il mese di marzo 2017.


1.3. SCADENZE ANNO 2017/2018.

Per l’anno 2017, primo anno di applicazione delle novità fiscali, lo Spesometro Trimestrale Analitico, dovranno essere inviati entro le seguenti scadenze:

Dati relativi al 1° e 2° trimestre 2017 : entro il 25 luglio 2017

Dati relativi al 3° trimestre 2017 : entro il 30 novembre 2017

Dati relativi al 4° trimestre 2017 : entro il 28 febbraio 2018

Per la Comunicazione Trimestrale IVA non ci sono ancora indicazioni sull′ accorpamento delle scadenze, pertanto per ora restano confermate le scadenze standard trimestrali.

A partire dal gennaio 2018 le comunicazioni dovranno essere effettuate entro l′ultimo giorno del secondo mese successivo ad ogni trimestre, ovvero : 31 maggio, 31 agosto (probabilmente variata al 16 settembre) , 30 novembre, 28 febbraio.
 

2. INTRA
 

I dati relativi all′anno 2016 dovranno essere comunicati annualmente con le consuete modalità e i tempi previsti per gli anni passati.

A partire dal 1 gennaio 2017, mentre resta confermata la trasmissione del dati relativi alle vendite, non sarà più necessario comunicare i dati relativi agli acquisti intracomunitari di beni e servizi.

POLITICA TECNICO/COMMERCIALE: aggiornamento dell’attuale modulo ‘Intrastat’.
PERIODO DI RILASCIO: febbraio/marzo 2017.
VERSIONI E RELEASE: Business Net 2014, Business Net 2015 e versioni successive.

3. FATTURAZIONE ELETTRONICA TRA PRIVATI
 

I contribuenti entro il 31 dicembre dell’ anno precedente a quello di inizio della trasmissione dei dati, potranno optare per la comunicazione telematica delle fatture (relative ad acquisti, vendita e bolle doganali) che avrà effetto per l’anno solare di inizio e per i quattro anni solari successivi e, se non revocata, si estenderà poi di 5 anni in 5 anni.

Pertanto, entro il 31/12/2016, sarà possibile scegliere di aderire al nuovo sistema di trasmissione che avrà inizio dal 01/01/2017.

I contribuenti che eserciteranno tale opzione, avranno accesso ad una serie di semplificazioni, quali:

  • -       esonero dalla trasmissione dello “ spesometro trimestrale”
  • -       esonero dalla trasmissione degli acquisti effettuati da operatori della Repubblica di San Marino
  • -       termine di accertamento ridotto di un anno
  • -       procedura accelerata di rimborso IVA entro 3 mesi dalla presentazione della dichiarazione
  • -       ecc. (per maggiori informazioni e approfondimenti, Mbline consiglia di rivolgersi al proprio consulente )

La comunicazione dei dati relativi alle fatture elettroniche dovrà essere effettuata trimestralmente, entro l’ ultimo giorno del secondo mese successivo ad ogni trimestre (così come previsto per i nuovi spesometro e comunicazione IVA).

POLITICA TECNICO/COMMERCIALE: Si realizzerà un nuovo modulo applicativo denominato “Fatturazione Elettronica TP” le cui condizioni di vendita verranno comunicate con apposita circolare.

Nota bene: il nuovo modulo genererà unicamente i fiIe.XML richiesti dal sistema dell’ AdE; la firma, marca temporale e l’ invio dei dati, dovranno essere gestiti direttamente dal Cliente Business, accedendo alle funzioni rese disponibili dai portale dell’AdE, oppure fornendo il file.XML al proprio consulente fiscale che provvederà alle operazioni necessarie e all’invio.

PERIODO DI RILASCIO: Compatibilmente con la disponibilità delle informazioni tecniche necessarie, il rilascio delle nuove funzionalità è previsto entro fine febbraio 2017..
VERSIONI E RELEASE: L’aggiornamento riguarderà Business NET 2015 eversioni successive, gli utenti con versioni precedenti a quelle sopra indicate, per utilizzare iI modulo dovranno effettuare l’aggiornamento entro il mese di marzo 2017.

Attenzione: il nuovo adempimento legato alla comunicazione delle fatture elettroniche tra privati, non ha al momento nessun riflesso sulla gestione della Fatture Elettronica PA (Pubblica Amministrazione).Tale adempimento, indipendente e separato, continuerà ad essere effettuato con la completa gamma di soluzioni di gestione e archiviazione onsite e online, predisposte a Listino.

4. ALTRE NORMATIVE FISCALI
 

Relativamente al modulo fiscale “Dichiarazioni d′intento” non sono previste variazioni significative.

La generazione delle certificazioni telematiche per i sostituti di imposta , dopo il periodo sperimentale degli scorsi anni, è divenuto un modulo sottoposto a licenza “ Certificazione Unica Telematico” che può essere ordinato.

Cordiali saluti

MBLINE SRL
B. GRIMONI

Powered by AcyMailing